# Tags
blank

RFI ED IRICAV FIRMANO IL CONTRATTO PER IL PROGETTO ESECUTIVO DEL 2° LOTTO FUNZIONALE ATTRAVERSAMENTO VICENZA. SMASCHERATE LE PROMESSE DEL SINDACO POSSAMAI.

Rucco

COMUNICATO STAMPA

E’ di queste ore l’annuncio della firma del contratto tra RFI ed Iricav per la progettazione esecutiva del primo lotto costruttivo dell’attraversamento dell’alta velocità della città di Vicenza.-

Il progetto definitivo è stato di recente approvato con ordinanza dal commissario Macello che ha accolto circa 30 delle 40 osservazioni inviate dalla Giunta Rucco nell’Ottobre 2022 e che si sono concretizzate in prescrizioni da rispettare per il prosieguo della progettazione esecutiva e per la realizzazione delle opere, che inizieranno entro il 2024.-

Terminata la campagna elettorale e fuori dalla recente propaganda politica portata avanti dal Sndaco Possamai, si torna con i piedi per terra e, nelle ultime commissioni territorio del 19 e 25.7, i tecnici RFI e Iricav hanno già accantonato alcune richieste di modifica avanzate dall’amministrazione ATTUALE.-

Lo stop, ad esempio, al tunnel viabilistico davanti alla Stazione dei Treni, già superato negli anni scorsi per evidenti ragioni di NON fattibilità tecnica ed il tentativo di non vedere demolito Ponte Alto per un lungo periodo di tempo (circa 2 anni), virando su una viabilità alternativa in zona Industriale / Fiera.-

Inoltre il numero degli abbattimenti lungo viale San Lazzaro è lo stesso che era stato annunciato nei mesi scorsi.-

Nessun miracolo quindi.

Tutti impegni elettorali del centrosinistra disattesi dai fatti e che avevamo già annunciato come immodificabili.-

Una sostanziale presa in giro per i cittadini cui abbiamo più volte spiegato in trasparenza che il progetto definitivo altro non è che per il 98% il progetto preliminare di Variati, licenziato dal CIPE, approvato nel 2017 anche dall’allora capogruppo del PD Possamai.-

Il dato politico amministrativo dimostra che le uniche migliorie/mitigazioni accolte ad oggi sono quelle dell’amministrazione Rucco e che in larga parte sono state accolte.-

Alcuni esempi concreti:

  • la passerella ciclo pedonale in via Ferretto de Ferretti;
  • la nuova viabilità in zona Fiera;
  • la valutazione sullo spostamento dell’impianto di betonaggio di via Maganza;
  • le aree di cantiere relitte che potranno essere destinate a parcheggi e verde urbano;
  • la salvaguardia del centro civico Dopo Lavoro Ferroviario.-

E’ stato dato inoltre l’annuncio che a breve verranno spedite le lettere per gli espropri.-

Rammentiamo all’amministrazione Possamai che nel passato mandato abbiamo organizzato un tavolo permanente con gli ordini professionali per la prima assistenza legale gratuita con un ufficio presso Piazza Biade.-

I giorni di ricevimento sono il Martedi e il Giovedi.-

Da alcuni cittadini abbiamo ricevuto segnalazioni che l’ufficio ha avuto dei disguidi organizzativi, facendo saltare appuntamenti già concessi.-

E’ il momento di dare risposte concrete, dando spazio al lavoro sul campo, fatto di attenzione allo sviluppo progettuale ed all’ascolto e sostegno dei cittadini coinvolti dal passaggio dell’Alta Velocità.-

Raccomandiamo infine di non cedere alle pressioni dei NO TAV, assumendo una forte posizione di condanna nei confronti di chi è contro per mera ideologia e di sostegno alle Forze dell’Ordine che dovranno garantire l’Ordine Pubblico nei prossimi anni.-

I consiglieri comunali Lista Rucco Sindaco
Francesco Rucco
Simona Siotto
Valerio Sorrentino
Valeria Porelli
Leonardo De Marzo
Stefano Notarangelo
Michele Dalla Negra
Liliana Zocca

blank
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedbacks in linea
Vedi tutti i commenti

PIU' RECENTI